Giornata della poesia

In occasione della Giornata mondiale della poesia -venerdì 20 marzo alle ore 17:00 - che vede in tutto il mondo l’organizzazione di numerose iniziative volte a celebrare l’importanza della poesia, anche la nostra scuola ha organizzato un evento in video-conferenza aperto a tutti gli studenti, ai docenti e al personale ATA per festeggiare la bellezza della poesia in questo drammatico momento per l’ Italia e il mondo intero.

E' stato un momento di confronto sul senso della poesia e sulla sua natura; è stato un momento di riflessione sul senso del tempo, del dialogo tra le generazioni, in cui studenti e docenti hanno mescolato le loro voci, mettendo in gioco parte della loro anima.

E' stato bello sentirci vicini.

L'evento è stato impreziosito dalla partecipazione della poetessa Maria Borio, che ci ha regalato un suo testo inedito.

Il regalo è doppio, perché ci ha autorizzati a diffonderlo:

 

Sono un punto solo nel deserto rosso:

oggi è questa la mia dimensione, un punto

che non ha lunghezza, larghezza, profondità,

caduto dalla parte più alta del cielo su una terra

piena di silenzio e pura improvvisamente.

Ti scrivo dalla zona rossa, ed è questa la verità:

i confini sono tracciati, il rosso ha riempito

lo spazio

senza entrata né uscita, e tutti sono come me,

punti soli, senza illusione, nella prima primavera

del millennio che al tempo sta cambiando la faccia.

Ti scrivo e da questa stanza sussurro che se un punto

non ha dimensioni è perché forse le ha unite tutte in sé?

Pensarsi è unirsi – mentre la notte e il giorno hanno

un unico colore, e impariamo a pensaci,

e un bene, come mai, nuovo.

 

 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.